Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Mon10212019

Last update

roccaforteL'immagine a sinistra, mostra le temperature registrate alle 18 dalla rete meteo di LineaMeteo. Come possiamo vedere spiccano su tutti due colori il Verde e il Blu ... se andiamo nel dettaglio possiamo vedere che al Verde corrispondono temperature al di sopra degli 8/10° (se poi arriviamo al giallo parliamo addirittura di 15°!) e al blu corrispondono temperature negative o comunque al di sotto dei 3° ...

E' evidente che è ancora il Nord-Est ad essere alle prese con "il cuscino freddo" che si è accumulato al suolo nei giorni scorsi e che la nebbia è riuscita a mantenere, nonostante l'aria gelida abbia smesso di fluire sull'Italia già dalla giornata di ieri...eh, cosa ci combina questa inversione termica!!. Sul resto del nord invece le temperature sono schizzate in alto in pochissime ore, merito del Foehn che, anche se in ritardo, è giunto come previsto a "spazzare" la Pianura Padana, togliendo di torno le nebbie, rialzando le temperature, abbassando di molto i valori dell'umidità ma soprattutto, e questo forse è il vantaggio maggiore, è giunto a smuovere l'aria disperdendo un po' di polveri sottili.

Il foehn ha iniziato a "depurare" l'aria gia dalla mattinata sul Piemonte (ricordate che questa mattina avevo segnalato i quasi 16 gradi di Pinerolo??), dal pomeriggio poi è toccato al resto della pianura padana centro occidentale con Milano che ha raggiunto temperature superiori ai 10°... insomma mentre da noi eravamo alle prese con un'altra fredda giornata (anche se a dire il vero il sole si è visto e la temperatura è arrivata a 5°) il Nord-Ovest viveva un'altra giornata primaverile di questo inverno...ah e il resto dell'Italia?... li non è stato il Foehn ma l'altantico la causa, ma anche li le temperature sono state piuttosto primaverili con quasi tutte le località con temperature che hanno superato i 10°.

I venti attualmente sono sostenuti sul Nord Ovest e sulla Sardegna ma anche su alcune zone appenniche sui versanti adriatici...tra i valori più alti misurati alla 18 spiccano i 43Km/h misurati nella zona di Pinerolo....già da stasera il Foehn dovrebbe comunque giungere anche sul Triveneto ponendo fine alle nebbie e ripulendo l'aria...è infatti possibile notare dalle immagini in calce al post, come le temperature in alta Valdadige sianodi qualche grado superiori rispetto alla bassa pianura, segno che la, in Alto Adige (oltre alla neve di sconfinamento) il foehn è già arrivato!

vento1vento2

Published in News Locali