Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Fri04262019

Last update

musso4OCIO ghe vol 5 minuti per leserla... dai forse meno... non son mia sta tanto longo ancò...

Per la settimana entrante, la solita analisi semi seria l'ho suddivisa in due diverse parti perchè in realtà vivremo due diverse situazioni nel giro de pochi giorni... Per i novi amici spero che se capissa ci l'è el musso e ci el camel... per la Balena...lassemo perder perchè per ora sarà "un'attrice non protagonista" ... ma se la pensa de vinser l'oscar per la so interpretassion la pol nar a farse ciavar ‪#‎stronsa‬...

Comunque la situazione degli ultimi due giorni è chiara più o meno a tutti... tempo stabile anche se il cielo non è mai di quel bell'azzurro che ci piace tanto... in montagna ghe sempre qualche nuvolotto, l'aria l'è piena de umidità che per respirar ben ghe volaria le branchie come acquaman e fa molto caldo (siamo a 2/4 gradi sopra le medie del periodo a seconda delle zone de pianura che consideremo)... quindi fasendo 2 + 2 = Camel.

Ocio però perchè st'ano i camei, innanzitutto non iè mai (per ora) arrivè forti come l'an passà (infatti questo luglio che si sta per chiuedere non è nemmeno paragonabile a quello del 2015) e poi non iè mai durè tanto (l'an passà i durava 10/15 giorni senza soluzione de continuita).
Questode sti giorni, l'è destinà a tirarse endrio a partire da doman pomeriggio quando da nord arrivarà la musa del musso i cui effett i se farà sentir de più en termini de "calo delle temperature" nella giornada de luni (en parte) e marti de più.
Ho messo "calo delle temperature" tra virgolette perchè non dobbiamo attenderci sti gran cali ... ma secondo me tra lunedì e mercoledì le massime difficilmente supereranno i 30° ma quello che conta è che arriverà PROBABILMENTE un po' de vento a cavar un po' de umido... L'arrivo de sto mussetto en pratica sa falo per el veronese?

1) da doman pomeriggio/sera fin a luni de sera cresse l'instabilità atmosferica che sul Veneto (poi da capire quanto sarà coivolto el veronese anche se par che el sia solo marginale per noialtri) darà luogo a temporali anche molto forti in quel lasso di tempo che ho scritto. Colpi di vento e locali grandinate non si possono escludere perchè il "carburante" di afa e caldo (necessari a far innescare i temporali più forti ) ghe nè en bisogno...ansi se se podesse venderlo la pianura veronese la saria na super potensa en campo energetico e saressimo tutti sceicchi...pecà che de caldo e umidità non se ne fassa gnente nessuno...
2) poterà come detto ad un modesto calo termico che però darà un po' di tregua
3) arriverà anca un po' de vento ma non come l'ultimo musso quindi si... calerà un po' l'afa almeno per qualche giorno

Ecco appunto, el dira per qualche giorno perchè, el musso che arriverà oltre a essere sgerlo, l'è anca orbo e envese de ciaparne noialtri el se enfila zò lungo l'adriatico fin a tirar el gambetto al sud Italia nelle giornata de Giovedì 4 Agosto (nella seconda immagine podì veder come ghe sia un musso che l'è oltà ia a sud della Puglia... ah ah ah ah )... EL Musso che l'olta ia proprio lì el ghe da forsa al camel, che si l'ha sbassà le reccie per due/tri giorni ma non l'è mia morto ansi... l'è pronto a tornar alla carica già da giovedì con temperature e afa destinate a crescere ancora.

E dopo? dopo ghe varie ipotesi...

1) Poco probabile - El musso gigante che se vede nella seconda immagine el ciapa coraio e el ne ciapa en pieno... mmm difficile che la se verifichi
2) Mediamente probabile - El musso gigante el va en portogallo e noialtri semo ciavè perchè el camel el ciapa ancora più forsa e el ne scaldarà per ben
3) Mediamente Probabile - El musso gigante el finisse moribondo en mezzo al mediterraneo isolandosi in "bogonela" che punterà il sud Italia...in questo modo el va a limarghe la goba al camel che el scapa... lassando el sud Italia en balia della bogonela... e noialtri? magari ciapa coraio la balena che stufa dei moijto azzoriani la vien a beerse un bicer de valpolicella (o bardolino, o valdadige, o soave... o metighe quel che volì che dopo no vegna fora che fo le preferesse tra i vini veronesi... a mi i me piase tutti :-P ) e la ne poarta si el caldo ma meno afoso...

Attualmente NON è possibile dire come evolverà la situazione, quindi come sempre vi chiedo di seguire i nostri agiornamenti quotidiani... sta di fatto che agosto inizia "movimentato" con scambi e capovolgimenti di fronte ... vedremo che la spunta..

bon ho finio e come sempre se vi va condividete!!
Ciaoooooooooooooooooo

Published in Editoriali

Vediamo come potrebbe andare la prossima settimana per la provincia di Verona


Domenica 25 Ottobre ancora temperature al di sopra dei valori medi del periodo, soprattutto in montagna con forte inversione termica al mattino... en pratica farà più caldo en montagna che en pianura. Non pioverà ma avremo comunque più nubi

settimana26ottobre15

rispetto ad oggi per via di frequenti velature di passaggio.


Lunedì 26 Ottobre  l'antifona non la cambia ance se tacarà a far manco caldo soprattutto in montagna mentre in pianura non cambia niente...e ghe sarà el sol.


Martedì 27 Ottobre taca a ennuvolarse dalla sera e non escludo qualche sguassetto in serata

Mercoledì 28 Ottobre  ...arriva el musetto che avevamo visto nell'ultima analisi (NO RENNE NO PARTY ...) e se ritorna a valori di temperatura in linea con le medie stagionali. E dovaria piover anche se non molto sulla provincia.

Giovedì 29 Ottobre ... ancora nuvolo e piogge alla mattina, poi se enserena.

Venerdì 30 Ottobre più fresco ma tempo decente.

Ma seguiteci tutti i giorni perchè lo dico sempre... dopo i tre giorni le previsioni meteo le va come el du de cope quando la briscola l'è spade.

Published in News Locali

L'inverno non è finito, siamo appena usciti dall'ondata di gelo che molti hanno definito storica e subito tutti con gli occhi puntati sulla prossima primavera per foto primavera 18capire come sarà... e perchè no, a sto punto diamo un'occhiata anche all'Estate. Il primo a sbilanciarsi in mertio all'argomento è il meteorologo Antonio Sanò de ilMeteo.it secondo il quale dopo un inverno rigido all'insegna di nevicate di portata epica in certe zone dell'Italia ma anche dell'Europa, in generale ci aspettano una primavera ed un'estate ben più calde della media. A confermarlo secondo Sanò, sarebbero le emissioni modellistiche pubblicate dal Centro Meteorologico di Reading (gestore del modello matematico di previsione meteorologica ECMWF) ma anche dall'ente americano NCEP (National Center for Enviromental Prediction). Secondo tali proiezioni le temperature in Italia saranno di 1 grado superiori alle medie, mentre sull'Europa dell'Est e della Spagna il gradiente termico rispetto alle medie potrebbe essere di addirittura 2°. Al di la del fatto che è vero che i primi 10 giorni di febbraio sono stati da "inverno di altri tempi",  non dobbiamo dimenticare che i mesi di Dicembre e Gennaio sono stati mesi con temperature molto al di sopra delle medie stagionali, ma soprattutto veniamo da un 2011 che è stato classificato come uno dei 9 inverni più caldi degli ultimi 100 anni, quindi non è che "si possa parlare" di compensazione del fatto che "siccome ha fatto troppo freddo ora ci tocca il caldo" :-). Secondo il mio modesto parere è ancora presto per definire il trend della prossima primavera in quanto i modelli sono sono ancora "tarati" al cambio stagionale e fanno fatica ad individuare un trend corretto già dopo 10 giorni...figuriamoci di tre mesi :-) Io sinceramente al di là delle temperature, spero vivamente che la prossima primavera sia caratterizzata da abbondanti piogge in quanto almeno al nord est siamo in deficit Idrico non da poco. Per fare un esempio concreto, a Caprino Veronese nel mese di Gennaio sono caduti solo 19mm di pioggia contro una media di 50mm... una bella differenza se pensiamo al fatto che Febbraio è iniziato nello stesso modo...

Published in News dal Mondo