Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Mon12102018

Last update

+1° sopra le temperature medie del periodo preindustriale. L'ha scritto il MetOffice, ossia il servizio meteorologico nazionale del Regno Unito, e non un minchione Global Warningqualsiasi come me, quindi possiamo anche crederci e ritenerlo un dato ufficiale (anche se molti avranno dei dubbi sulle bontà delle temperature misurate nei secoli passati...). Quindi signori e signori, a quanto pare il 2015 conferma ancora una volta come la "febbre continui a crescere" e guardando i 22/23 gradi abbondanti di questi primi giorni di Novembre direi che non possiamo pensare altrimenti.

Stephen Belcher, Direttore of the Met Office Hadley Centre, in un intervista ha dichiarato che: " E' pur vero che quest'anno stiamo vivendo un "Niño" con i contro cazzi (ehm...forse lo ha detto in modo differente) nell'Oceano Pacifico, e che questo potrebbe aver influito sulla media globale delle temperature, ma eventi così forti li abbiamo avuti spesso in passato e sta di fatto che è la prima volta che a livello globale le temperature medie superano di 1° le temperature pre-industriali. Questo - secondo Stephen Belcher - è la dimostrazione che nel GW c'è lo zampino dell'uomo e questo porta la storia del clima in un territorio inesplorato" (e potenzialmente cazzuto aggiungo io...)

Le prime indicazioni indicano un 2016 simile al 2015 che sta finendo (che due palle). Ovviamente è molto complicato dire "cosa accadrà" nei prossimi anni, quali potrebbero essere le conseguenze di questo riscaldamento, che stando agli esperti del MetOffice potrebbe continuare.

Peter Stott, Capo del Climate Monitoring and Attribution, ha affermato che: "Sicuramente il 2015 delinea un andamento di un certo tipo nelle temperature Globali, ma questo non significa necessariamente che tutti gli anni avvenire saranno superiori alle medie pre-industriali di un grado o più perchè sulla temperatura globale ogni anno giocano un ruolo importante una moltitudine di variabili"

Una piccola nota... temperature globali non significa che in ogni regione/luogo/mare del mondo le temperature siano salite...ci sono posti in cui sono aumentate di più e zone in cui addirittura stanno calando... e sono proprio queste disparità a determinare il "territorio inesplorato" di cui si parla.

Published in Eventi Meteorologici