Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Wed09192018

Last update

News dal Mondo

News dal Mondo (125)

Il "mondo meteo" tutto a portata di mano... anzi di click

by
Published in News dal Mondo
Rate this item
(0 votes)
Da lunedì, migliaia di enormi pezzi di ghiaccio stanno invadendo il Danubio muovendosi lentamente verso la foce del grande Fiume Europeo, ma nel loro lento viaggio gli enormi lastroni ghiacciati (pesanti anche qualche tonnellata) stanno provocando moltissimi danni: Barche, Chiatte e i famosi Night Club galleggianti di Belgrado sono le vittime "sacrificali". Sono questi i primi effetti del "disgelo" in corso come in Italia, anche nell'Europa Balcanica. Il ghiaccio si era formato nel corso dell'ultimo mese a causa dell'intensa ondata di maltempo. Spesso fino a 50cm, aveva ricoperto quasi tutta la superfice della rete fluviale Danubiana impedendo, per molti giorn,i…
by
Published in News dal Mondo
Rate this item
(0 votes)
E' da ieri che questa notizia fa il giro del mondo, su alcuni Blog si parla di "miracolo svedese" .. su altri si è molto più scettici, sta di fatto che la notizia che giunge dalla Svezia, parla dell'avventura vissuta da un uomo di 44 anni (Peter Skyllberg)  ritrovato dopo due mesi dalla sua scomparsa,  in un’auto rimasta completamente coperta dalla neve in un bosco... come ha fatto a sopravvivere? mangiando e bevendo neve sostiene il malcapitato/miracolato. Il ritrovamento dell'uomo è stato comunicato sabato 18 febbraio la polizia svedese. ”Venerdì siamo stati informati del ritrovamento di una persona che si…
by
Published in News dal Mondo
Rate this item
(0 votes)
L'inverno non è finito, siamo appena usciti dall'ondata di gelo che molti hanno definito storica e subito tutti con gli occhi puntati sulla prossima primavera per capire come sarà... e perchè no, a sto punto diamo un'occhiata anche all'Estate. Il primo a sbilanciarsi in mertio all'argomento è il meteorologo Antonio Sanò de ilMeteo.it secondo il quale dopo un inverno rigido all'insegna di nevicate di portata epica in certe zone dell'Italia ma anche dell'Europa, in generale ci aspettano una primavera ed un'estate ben più calde della media. A confermarlo secondo Sanò, sarebbero le emissioni modellistiche pubblicate dal Centro Meteorologico di Reading…
by
Published in News dal Mondo
Rate this item
(0 votes)
Del freddo record e delle "epiche" nevicate che hanno colpito molte regioni italiane nelle ultime settimane sappiamo ormai tutto, ne abbiamo parlato ampiamente sottolineando i moltissimi disagi che questa ondata di gelo e neve ha portato con sè, soprattutto nelle regioni centrali Italiane: Emilia Romagna, Marche, Umbria, Abruzzo, Molise sono "sommerse" da molta neve fino al piano...i 60 cm di neve lungo le coste Adriatiche spiegano senza il bisogno di aggiungere altre parole, quello che è successo. Ma anche l'Irpinia, la Basilicata, la Calabria e la Sicilia hanno avuto le loro bufere...anche se in queste zone ha fatto "meno scalpore"…
by
Published in News dal Mondo
Rate this item
(0 votes)
Si chiama "Giovanna" e si sta per abbattere nella giornata di oggi sul Madagascar, si tratta di un Ciclone nato nell'Oceano Indiano e che gli esperti reputano molto pericoloso e quindi stanno invitando la popolazione locale a prendere in considerazione seriamente tutte le direttive che le autorità locali dirameranno nella prossime ore. Giovanna si è formata il 9 febbraio 2012 e da tempesta tropicale, è diventata rapidamente un super-ciclone già il giorno 10 Febbraio. Gli esperti hanno definito impressionante la rapidità con cui, appena giunta sulle acque occidentali dell'oceano indiano, tale tempesta abbia incrementato la sua potenza fino a formare…
by
Published in News dal Mondo
Rate this item
(0 votes)
Raccontare la storia meteorologica degli Stati Uniti, negli ultimi 14. E' questo l'obiettivo che si sono preposti i creatori del video che da alcuni giorni sta spopolando su Youtube. Il video mostra 192000 fotogrammi relativi alle immagine riprese dal Satellite e graficate poi dal NOAA che mostrano le condizioni meteo su tutto il territorio statunitense dal 2 Maggio del 1997 al 31 Dicembre del 2011. Sole, neve, pioggia, tempeste, tornado e uragani sono gli interpreti principali di questo video geniale della durata di circa 33 minuti. Che dire, con una colonna sonora maestosa e una ridda di colori sullo schermo…
by
Published in News dal Mondo
Rate this item
(0 votes)
In questo ultimo periodo il meteo è "pazzo". Non solo in Italia dove la situazione è notaa tutti, ma anche in Europa con le temperature record toccate in Ucraina (-33°), la neve in Algeria e alle Baleari, le innondazioni in Australia e alle FIJI, Il tornado in Argentina, il Brasile sommerso da piogge torrenziali e gli tati uniti già alle prese con la loro stagione dei tornado... bene proprio quando si pensa di aver visto tutto ecco uscire "dal cilindro" dei meteorologi statunitensi, la notizia che nelle prossime ore potrebbe formarsi nel Golfo del Messico la prima tempesta tropicale della…
by
Published in News dal Mondo
Rate this item
(0 votes)
Per la gioia dei fotografi e dei visitatori notturni, una delle tre cascate più famose del Giappone si illuminerà durante i fine settimana di Febbraio offrendo una vista mozzafiato della parete ghiacciata. Stiamo parlando della cascata di Fukuroda a Daigo, nella Prefettura di Ibaraki. La cascata è completamente ghiacciata dalla fine di Gennaio e ciò non accadeva da ormai sei anni.  Con un'altezza di 120 metri ed una larghezza di 73, questa cascata risulta essere una delle più importanti in Giappone assieme alle cascate Kegon nella prefettura di Tochigi equelle di Nachi nella prefettura di Wakayama. Questo inverno, le cascate…
by
Published in News dal Mondo
Rate this item
(0 votes)
Ancora molti disagi nel nord del Giappone a causa delle abbondanti nevicate degli ultimi giorni, che come scritto ieri, in alcune zone hanno portato fino a 4 metri di neve in poco tempo. Con il passare delle ore cresce purtroppo anche il numero delle vittime. Ieri infatti tre persone sono rimaste soffocate dopo essere state travolte da una valanga, mentre si trovavano in vacanza in una località termale del nord del Giappone. La valanga ha spazzato via le tre tende adibite a particolari cure termali, costruite nei pressi dell'Onsen Tamagawa Inn a Senboku, nella Prefettura di Akita, che nel momento…
by
Published in News dal Mondo
Rate this item
(0 votes)
Sull'Europa Orientale è arrivata una delle ondate di gelo più "estreme" degli ultimi 50 anni, nulla a che vedere con il freddo che sta coinvolgendo nelle ultime ore la nostra penisola nemmeno nei prossimi giorni quando la colonnina di mercurio scenderà ulteriormente anche da noi... da noi farà freddo, ma sull'Est Europa negli ultimi giorni è arrivato il Gelo quello vero. Bastano alcune delle temperature minime che si sono registrate, per capire la differenza: In Ucraina si sono toccati i -33°, -31° in Polonia e in Bosnia, -30° in Romania e Bulgaria dove i laghi salati ai confini tra i…
by
Published in News dal Mondo
Rate this item
(0 votes)
La JMA (l'Agenzia Meteorologia Giapponese) ha definito "inusuale" la tempesta di neve che da alcuni giorni sta interessando le prefetture che si affacciano sul Mar del Giappone, nel Nord-Ovest del paese. La causa di una tempesta di tali dimensioni è da ricercarsi in una massa d'aria con termiche in quota vicine ai -42° (staccatasi alcuni giorni fa dal possente anticiclone Russo-Siberiano che sta condizionando pesantemente il tempo in Italia), che attraversando il braccio di Mare che divide il continente Asiatico dal paese del Sol Levante, ha incamerato umidità che si è poi tramutata in precipitazioni nevose molto abbondanti sulle coste…
by
Published in News dal Mondo
Rate this item
(0 votes)
Sono più di 60 i feriti finora accertati, del terremoto che poco dopo la mezzanotte (ora locale) ha colpito il Perù. La scossa di magnitudo 6.3° della scala Richter (Fonte USGS) ha colpito la zona centrale del Perù, nei pressi della città di Ica, una città da 200mila abitanti a circa 280 chilometri dalla capitale. I feriti secondo le autorità locali presentano escoriazioni e traumi ma nessuno di loro è in pericolo di vita. I danni materiali sono più che altro concentrati nella suddetta cittadina in cui risultano danneggiati molti edifici. Per alcune ore dopo il sisma nella zona dell'ecicentro…