Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Wed01172018

Last update

Cronaca Meteo

Cronaca Meteo (185)

cronaca

Children categories

Editoriali (68)

Gli editoriali scritti dal redattore di Meteo CAprino Veronese

View items...

Analisi (84)

Seleziona un articolo da leggere

View items...

Eventi Meteorologici (33)

Seleziona un articolo da leggere

View items...
Rate this item
(0 votes)
Quello che si sta avvicinando all'Italia tra Martedì e Mercoledì è un peggioramento molto simile (per come si determinerà) a quello che ha colpito il Nord-Italia nello scorso Week End e che è ancora in atto sulle estreme regioni meridionali. Per molti previsori / amanti della meteorologia, il peggioramento precedente è stato un Flop perchè qualsiasi previsione è stata in un modo o nell'altro sballata... solo i LAM di sabato mattina avevano in parte "cambiato rotta" e ridimensionato l'entità del peggioramento.  Si arrivava da alcuni giorni di caldo fuori stagione e fuori dal normale (5/6° sopra le medie del periodo)…
Rate this item
(0 votes)
Lo diciamo da giorni e lo confermiamo anche oggi: fino a Venerdì assisteremo ad un graduale aumento delle temperature che, grazie alla seconda ondata africana della stagione (la prima ce l'abbiamo avuta ad aprile), toccheranno anche al Nord i 30° (è molto probabile che una delle città più calde tra giovedì e venerdì sia Bolzano). Le temperature elevate resisteranno anche nelle prime ore del pomeriggio di sabato quando, le cose per il Nord Italia (e nei giorni successivi anche per il Centro) cambieranno notevolmente....ma saranno davvero "ca**i" come si legge da ieri sui vari siti meteorologici? Saranno davvero intensi in…
Rate this item
(0 votes)
Una forte riduzione delle radiazioni solari causò un improvviso raffreddamento del clima in Europa circa 2.800 anni fa. Accadde in coincidenza con la fase minima dell'attività del Sole e quando forti venti abbassarono le temperature dell'intero continente.A sostenerlo è lo studio pubblicato sulla rivista Nature Geoscience e coordinato da Celia Martin-Puertas del Centro Helmholtz di Potsdam, in Germania. La scoperta rivela che sbalzi intensi nell'attività solare possono influenzare il clima nel lungo, così come nel breve periodo. I ricercatori hanno analizzato i sedimenti provenienti dal Lago Meerfelder Maar, in Renania –Palatinato (Germania) e quelli di altri laghi europei (come il…
Rate this item
(0 votes)
Alcuni ghiacciai della Groenlandia si stanno muovendo più velocemente del 30% rispetto a 10 anni fa. Le conseguenze si registrano nell’innalzamento del livello globale dei mari, come ha evidenziato  un gruppo di ricercatori dopo aver monitorato le grandi calotte della Groenlandia e dell’Antartide per valutare di che entità fosse l’impatto antropico del cambiamento climatico. Composti da neve compatta, questi ghiacciai si spostano verso il mare, e quando giungono a destinazione scaricano l’acqua negli oceani e quindi più velocemente si muovono, più rapido è l’afflusso di nuova acqua e l’innalzamento degli oceani. Dallo studio, pubblicato sulla rivista Science si evince inoltre…
Rate this item
(0 votes)
Recenti misurazioni di oceanografi australiani presso l'Antartide hanno registrato i primi segni che i mutamenti climatici in atto influiscono sulle correnti oceaniche. Una spedizione guidata da Steve Rintoul, della Divisione Clima ed Ecosistema Antartico dell'Ente nazionale di ricerca Csiro, ha confermato che fra il 1970 e il 2012 attorno all'Antartide vi è stata una massiccia riduzione nella quantità di acqua di fondo, l'acqua fredda e densa che attiva le correnti oceaniche globali, e che a loro volta hanno una forte influenza sul clima. Rintoul ha esposto oggi i risultati dell'ultima spedizione a bordo dell'Aurora Australis al simposio annuale su '100…
Rate this item
(0 votes)
La risposta alla domanda del titolo è: Non si sà! Ovvio penserete voi, mancano ancora 10 giorni, è assolutamente impossibile sapere il tempo che farà. Questo è assolutamente vero, si tratta di "Fantameteo", ma attorno alle 192 ore, bene o male i Run di un modello di previsione,  iniziano a "parlare" la stessa lingua ossia a dare un'indicazione che, se pur variabile, delinea l'andamento più probabile. Ma lo sappiamo "el tempo l'è mato" (Trad. Veronese-Italiano: Il tempo è pazzo) e gli ultimi run del modello GFS lo confermano in pieno. Sono infatti almeno un paio di giorni che tra un…
Rate this item
(0 votes)
Ormai è certo che da oggi le temperature cresceranno su tutta l'Italia e che vivremo una fase di tempo stabile su gran parte dell'Italia almeno fino ad inizio Maggio. Per questa situazione di stabilità duratura dobbiamo ringraziare, anche se sembra un paradosso, il maltempo. Si perchè sono due figure depressionarie a determinare "l'innalzamento" (e il perdurare) verso le nostre latitudini, dell'Anticiclone Africano "Ignaz". Per capire il motivo di questa affermazione dovremmo guardare la prossima figura in cui ho messo in evidenza "gli attori" in gioco sullo scacchiere Europeo nei prossimi giorni.   Come possiamo notare nella mappa tratta dal modello…
Rate this item
(0 votes)
Che il problema "terremoto" sia molto sentito ovunque e da chiunque è una cosa assodata. Il terremoto "fa paura" perchè imprevedibile e potenzialmente disastroso, lo dimostra, ad esempio, la paura che la scossa dello scorso 25 Gennaio, ha lasciato in molti Veneti nonostante "non fosse accaduto nulla"... non dico che si fosse diffuso il panico, ma quasi. Tutti ci provano, molti studi sono stati fatti, ma questa "bestia nera" (il terremoto appunto) è ancora lontana dall'essere "prevedibile". Per tentare di dare risposte alle molte domande che ognuno di noi si pone rispetto "all'evento" ci provano gli Stati Uniti d'America. Sette…
Rate this item
(0 votes)
Quello che voglio fare è una "scommessa" ossia provare ad indicare la tendenza meteo per tutto il mese di Maggio. Pur essendo fantameteo è sempre affascinante andare "avanti nel tempo" per vedere cosa ci aspetta... Nessuna stregoneria ovviamente, non mi metto a leggere i fondi del caffè o a fare altri riti esoterici :-) mi limito ad utilizzare uno "strampalato" modello matematico di previsione di cui ho parlato già in passato che però, nella prova fatta per Aprile, ci ha preso abbastanza.... quindi perchè non ritentare? ... sicuramente stavolta andrà di me*da ma fare una prova non guasta no? :-)…
Rate this item
(0 votes)
E' da qualche giorno che, dapprima su alcuni social network (Facebook in primis, Twitter a ruota) e poi su alcune importanti agenzia di stampa italiane, si sente parlare di questo "mini-ciclone" (c'è chi ha anche scomodato il termine TLC ossia Tropical Like Cyclone o addiruittura uragano di catgoria 1...) in arrivo sull'Italia Venerdì prossimo. La voglia di capire se effettivamente si sta avvicinando una cosa del genere è venuta anche a me e quindi sono andato a guardarmi un po' le carte per Venerdì e a riguardare un po' di letteratura... Sinceramente non ho ne le competenze ne tanto meno…