Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Mon11192018

Last update

Terremoti e Vulcani

Terremoti e Vulcani (235)

News dal mondo su terremoti e vulcani

by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
In caso di calamita' naturali, come il terremoto, l'Italia paga in termini di prevenzione e di sicurezza per i cittadini il mancato completamento della cartografia geologica nazionale, ovvero, la base per una approfondita conoscenza, anche sismica, del territorio. Un percorso, rimasto a meta' strada, a causa dei tagli in termini di risorse e della non sufficiente attenzione da parte della politica. E' quanto lamentano il Consiglio nazionale dei geologi e l'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra). Il progetto nazionale di cartografia geologica (Carg), avviato con una legge del 1988, e' arrivato ad una copertura del 40%…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
Si era già ipotizzato nelle ore immediatamente successive alle forti scosse del 29 Maggio, ma ora INGV è (quasi) sicura. Le due scosse piu' forti che hanno colpito l'Emilia, quella del 20 e quella del 29 maggio, sono avvenute su faglie diverse. Lo chiarisce l'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, dopo avere mappato nel dettaglio i movimenti del suolo avvenuti durante i terremoti in Emilia, grazie ai satelliti italiani COSMO-SkyMed. Incrociando dati geologici, sismologici e di deformazione del suolo, i ricercatori INGV hanno generato dei modelli fisico-matematici delle faglie, con i quali hanno simulato gli stessi movimenti della superficie terrestre…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
Sono molto diversi e complessi i meccanismi all'origine dei terremoti che dal 20 maggio stanno scuotendo la Pianura Padana e che hanno fatto tremare anche la Toscana. Una complessità che riguarda tutta l'Italia, spiega il presidente dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), Stefano Gresta. Il grande motore all'origine dei terremoti di questi giorni, come di moltissimi altri terremoti in Italia, è la placca africana che spinge verso Nord, contro la placca Eurasiatica. "Quanto stiamo osservando - prosegue Gresta - ci fa pensare che questo movimento non avvenga a velocità costante, ma può avere delle accelerazioni nel corso dei secoli,…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
L'Italia sta ruotando. A mettere in guardia sul fenomeno che riguarda lo Stivale e che durerà anni sono gli studiosi dell'Invg, l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, come riferisce il quotidiano 'La Stampa' in un dossier dedicato agli studi sul sisma che ha colpito il Paese, con uno sciame di scosse che continua dal 20 maggio in Emilia, mettendo in ginocchio le popolazioni, e in Lombardia e con altri eventi sismici, di diversa entità, nel Nord-Est, e in altre zone della penisola, dalle Alpi alla Calabria. "Secondo l'Invg - riferisce il quotidiano - i terremoti in Emilia e nelle Prealpi…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
Una forte scossa di Terremoto si è verificata alle  04:04:58(Italiane) nel distretto sismico delle Prealpi Venete tra le provincie di Belluno del Cadore e Pordenone. L'epicentro è stato individuato a 7Km a Sud-Ovest di Maniago (PN). La magnitudo della scossa è stata di 4.5°  ed è avvenuta ad una profondità di 7.1Km. Stando alle prime testimoniaze in loco, non risultano ne danni gravi ne tanto meno feriti tra la popolazione. Il panico ovviamente è stato moltissimo tra la popolazione ma a parte ulche comignolo daneggiato non sono stati indicati crolli significativi. Il Sindaco di Chies D'Alpago ha dichiarato che nel…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
Una forte scossa di Terremoto si è verificata alle  18:03(Italiane), 11:03 ora locale, nel Sud del Perù molto vicino al confine con il Cile. L'epicentro, stando ai dati emessi da USGS è stato localizzato a 124km di Arequipa, la seconda città più grande del Perù. La magnitudo della scossa è stata di 6.2°  ed è avvenuta ad una profondità di 20Km. Stando alle prime testimoniaze in loco, non risultano ne danni gravi ne tanto meno feriti tra la popolazione. In un primo momento si era temuto per le numerose miniere di rame presente nella zona del sisma, ma i principali…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
E' stato realizzato un modello tridimensionale per ‘osservare’ il comportamento delle faglie durante un terremoto: il lavoro si deve ad Andrea Bizzarri, dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), che lo ha pubblicato sul Journal of Geophysical Research. Il ricercatore dell'Ingv si è concentrato in particolare sugli effetti di un fenomeno generato dallo scontro fra i blocchi di roccia durante i terremoti che genera una specie di fango che tende a destabilizzare la faglia. "Durante un terremoto - spiega Bizzarri - si verifica lo scorrimento veloce di un blocco di roccia contra un altro, l'attrito provoca lo sbriciolamento delle rocce…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
Una forte scossa di Terremoto si è verificata alle  06:08(Italiane) nel distretto sismico della Pianura Padana Emiliana e l'epicentro, stando ai dati emessi da INGV è stato localizzato al largo della costa romagnola tra Ravenna e Cervia La magnitudo della scossa è stata di 4.5°  ed è avvenuta ad una profondità di 25.6Km. La scossa è stata individuata grazie i dati delle stazioni della Rete Sismica Nazionale dell'INGV . La scossa è stata avvertita su tutto il Nord Italia e stando al tam tam sul web si è avvertita fino ad Ancona e Pesaro ma fortunatamente almeno per ora non…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
Una forte scossa di Terremoto si è verificata alle  21:31(Italiane), 4:31 ora locale, al largo delle coste Giapponesi dell'Isola di Honshu, ossia la più grande dell'arcipelago Nipponico. L'epicentro, stando ai dati emessi da JMA è stato localizzato a 147 Km a Sud-Est di Tokyo, la cittadina più importante vicina all'epicentro è stata Narita a solo 112 Km. La magnitudo della scossa è stata di 6.3°  ed è avvenuta ad una profondità di 20Km. Secondo la scala sismica giapponese l'entit del sisma è stata piuttosto limitata con un valore massimo pari a tre solamente lungo le zone costiere più esposte. L'intensità…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
Vista la situazione attuale in Emilia Romagna è molto probabile che l'attuale classificazione sismica in Italia verrà nei prossimi mesi modificata, ma l'interpretazione di quella che sarà la nuova mappa sismica non cambierà. In queste ultime settimane, relativamente al fatto che l'Emilia Romagna fosse stata classificata come "zona 3", ci sono state moltissime (a detta di molti legittime) polemiche...vorrei quindi, senza perà aggiungere nessun commento personale in quanto non sono un esperto di terremoti, ricordare/mostrare come secondo l'INGV deve essere "letta" la mappa attuale della sismicità italiana.   Innanzitutto è bene ricordare che la classificazione sismica è la divisione di…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
Una forte scossa di Terremoto si è verificata alle  21:20(Italiane) nel distretto sismico della Pianura Padana Emiliana e l'epicentro, stando ai dati emessi da USGS è stato localizzato a soli 3 Km a Sud-Ovest di San Giacomo delle Segnate (MO). La magnitudo della scossa è stata di 5.1°  ed è avvenuta ad una profondità di 6Km. La scossa è stata individuata grazie i dati delle stazioni della Rete Sismica Nazionale dell'INGV . La scossa è stata avvertita su tutto il Nord Italia e stando al tam tam sul web si è avvertita distintamente anche nelle regioni centrali italiane (testimonanze arrivano…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
La terra trema anche nel basso Cilento. Una scossa di terremoto di magnitudo 3 è stata registrata questa mattina alle 5:16 al largo delle coste campane e lucane, nel golfo di Policastro. Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 8,7 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni salernitani di Ispani, San Giovanni a Piro e Sapri, e di quello potentino di Maratea.  La scossa è stata avvertita dalla popolazione in particolare a Maratea, San Giovanni e Sapri. Dalle verifiche effettuate dalla Sala situazione Italia del dipartimento della Protezione Civile…