Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Tue01162018

Last update

Terremoti e Vulcani

Terremoti e Vulcani (235)

News dal mondo su terremoti e vulcani

by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
Non c'e' alcun collegamento tra i grandi terremoti che si susseguono a distanza di poco tempo devastando regioni del mondo anche molto lontane fra loro. Lo dimostra lo studio statistico degli intervalli di tempo intercorsi fra i terremoti del secolo scorso, condotto dall'Agenzia geologica statunitense (Usgs) e pubblicato su Bulletin of the Seismological Society of America. I ricercatori Tom Parsons ed Eric Geist hanno preso in esame la sequenza dei terremoti ravvicinati che hanno segnato il mondo negli anni Sessanta e Duemila (basti ricordare il susseguirsi dei disastri di Sumatra, Cile, Haiti e Giappone dopo il 2004). Si sono quindi…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
Un nuovo studio mostra che, per almeno 8 mila anni, lungo la faglia alpina, una faglia che corre da sud verso nord lungo le Alpi Neozelandesi, sono avvenuti con una certa regolarita' grandi terramoti di magnitudo circa pari a 8. La ricerca della University of Nevada e' stata pubblicata su ''Science''. Il team ha trovato prove di 22 terremoti nel sito di Hokuri Creek e ha stabilito che questa faglia causa, in media, terremoti di magnitudo 8 ogni 330 anni. Il movimento relativo della placca del Pacifico e di quella australiana lungo questa faglia e' di circa 2 centimetri e…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
E' iniziata la perforazione dei Campi Flegrei, che permetterà per la prima volta di osservare dall'interno un supervulcano. Esistono solo una decina di vulcani come questi nel mondo, sono strutture capaci di eruzioni molto violente, ma per fortuna molto rare. La perforazione é arrivata già a 200 metri di profondità ed è frutto di un progetto internazionale 'Campi Flegrei Deep Drilling Project'' a guida italiana con l'Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia (Ingv). ''La perforazione e' iniziata da qualche giorno nell'area di Bagnoli Futura'', ha detto il coordinatore del progetto, Giuseppe De Natale, dell'Osservatorio Vesuviano dell'Ingv. L'obiettivo, ha spiegato, e'…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
Alle 2:27 (ora Italiana) di oggi Marcoledì 25 Luglio 2012  un forte sisma ha colpito Sumatra, a circa 300 km (186 miglia) a sud-ovest di Medan, la capitale della provincia del Nord Sumatra, ad una profondità di 45 chilometri, stando ai dati emessi dall'US Geological Survey. I residenti di Simeulue, una piccola isola a circa 150 km (93 miglia) al largo della costa occidentale di Sumatra, hanno affermato che il violento scuotimento è stato sentito per circa un minuto e ha provocato un blackout elettrico. "La gente piangeva, afferrando le proprie cose prima di correre fuori dalle loro case," ha scritto…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
Poco dopo le 17:05 ore Italiane è stata registrata una piccola scossa di terremoto in Zona Lago di Garda. Stando ai primi rilievi, l'epicentro è stato localizzato a 7Km a Sud-Est di Salò sulla spoda Bresciana del Lago. La scossa, di magnitudo locale pari a 2.3° si è generata ad una profondità di 8.6Km. Dopo alcuni mesi di quiete, in cui le pochisisme scosse rilevate sono state solo strumentali, torna a "muoversi" anche la Zona del Baldo/Garda con una scossa "teoricamente" udibile anche dall'uomo. Stando alle prime testimonianze non si rilevano danni ne feriti, ovviamente! Sono molti i comuni entro…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
Dopo un periodo di relativa calma, tornano a tremare le Alpi Cozie protagoniste qualche mese fa di un lungo (ma debole) sciame sismico. A differenza delle scosse precedenti, che ebbero l'epicentro in territorio Francese, quella avvenuta pochi minuti fa e precisamente alle 15.10 ore italiane, è stata registrata nella provincia di Cuneo a circa 18Km a Ovest di Castelmagno .Il sisma è avvenuto ad una profondità di 5Km ed ha fatto registrare un Magnitudo Locale di 3.2° secondo EMSC mentre per INGV la Magnitudo (locale) è stata di 2.7° Stando alle prime testimonianze il sisma è stato avvertito distintamente dalla…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
Il terremoto avvenuto a Sumatra l'11 Aprile 2012 e' stato un evento unico del suo genere per molte ragioni. Un terremoto di questo tipo (dovuto allo scorrimento di placche continentali sottomarine) non avrebbe dovuto avere una simile magnitudine di 8,6. Inoltre, il terremoto e' stato anche piuttosto complesso, con numerose linee di rottura quasi a angolo retto rispetto alle altre. E' quanto emerge da una nuova analisi dell'evento compiuta dai ricercatori della Caltech negli USA. "Le nostre nuove osservazioni a alta risoluzione con delle sonde sottomarine hanno mostrato che il terremoto ha seguito un percorso incredibilmente tortuoso, con fratture quasi…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
Dopo un periodo di relativa calma vissuto in Emialia Romagna nelle ultime settimane, in questi ultimi giorni si sono avute, nelle zone colpite dalle forti scosse di fine maggio, due terremoti di magnitudo superiore ai 3°. L'utima questa mattina alle 9:15. L'epicentro è stato localizzato a 12 Km a Sud di Mirandola, è avvenuto ad una profondità di 5Km ed ha fatto registrare un Magnitudo Locale di 3.1° Stando alle prime testimonianze il sisma è stato avvertito distintamente dalla popolazione delle zone "più esposte" ma non si rilevano danni ulteriori rispetto a quelli già presenti nelle zone colpite. Ecco il…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
L'aerosol prodotto dai vulcani di piccole dimensioni potrebbe essere introdotto nell'alta atmosfera in modo da stabilizzare o ridurre le temperature. Lo rivela una nuova ricerca pubblicata su Science: se l'aerosol rimane negli stati bassi dell'atmosfera ricade sulla superficie terrestre dopo poco, ma se raggiungesse la stratosfera potrebbe persistere per anni e avere l'effetto di diffondere la luce del Sole, abbassando la temperatura. "Finora si pensava che solo le eruzioni piu' forti e turbolente possano spedire l'aerosol nella stratosfera. Ora abbiamo scoperto che effetti atmosferici come i monsoni sono in grado di sollevare ad alte quote anche l'aerosol di vulcani piu'…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
Un terremoto è stato registrato alle 17.13 con una magnitudo di 3.5 della scala Richter pochi chilometri a nord dei laghi dei Colli Albani, alle porte di Roma, una zona che è stata spesso sede di terremoti di magnitudo moderata, generalmente inferiore a 5. Stando agli esperti del INGV, il terremoto avvenuto a Roma è dovuto a deboli attività vulcaniche della struttura dei Colli Albani. «L'ultima sequenza importante registrata nell'area, - ha spiegato Alessandro Amato, sismologo dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, - è avvenuta nel 1989-1990, quando migliaia di piccoli terremoti furono localizzati dalla rete sismica installata proprio per…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(1 Vote)
In questa drammatica stagione di terremoti senza fine ecco un formidabile salvavita che la più avanzata tecnologia tessile italiana offre al mondo dell’edilizia e del restauro, un tessuto di concezione rivoluzionaria, di straordinaria resistenza e flessibilità, economico e facile da applicare, ma soprattutto capace di scongiurare crolli immediati lasciando così il tempo di mettersi al sicuro. Da qui il nome Aegis, lo scudo di Giove. Frutto di anni di ricerche e di numerosi test superati a pieni voti, questo innovativo tessuto barriera, che rende obsoleti d’un colpo gli attuali sistemi di protezione antisismici, è stato presentato oggi a Firenze, nella…
by
Published in Terremoti e Vulcani
Rate this item
(0 votes)
DOpo la scossa che verso le 13.15 ha interessato il Mar Ionio al largo della Sicilia pochi minuti fa sono state le Isole Lipari a tremare. Infatti una forte scossa di terremoto è stata registrata nel distretto sismico delle Isole Lipari alle ore 15:27. Il sisma è avvenuto in mare ad una profondità di 178 Km ed ha fatto registrare una Magnitudo Locale di 4.1°. L'epicentro della scossa è stato individuato a 22 Km a Nord-Ovest da Milazzo e a 32 Km a Nord-Ovest di Messina. Stando alle prime testimonianze il sisma è stato avvertito distintamente dalla popolazione delle zone…