Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Mon10212019

Last update

Lo sciame sismico Emiliano: più di 270 scosse

Non c'è tregua per la popolazione colpita dal grave sisma di Domenica notte che alle ore 4:03 (Italiane) con una magnitudi pari a 5.9° ha devastato la provincia Emiliana di Ferrara provoncando purtroppo 7 vittime e ingenti danni materiali, sono infatti 274 le scosse di magnitudo superiore ai 2° che attualmente compongono lo sciame sismico scatenatosi a seguito della prima scossa. Come detto la provincia più colpita risulta essere Ferrara, ma alcuni danni sono stati registrati nel Modenese ma anche nella provincia Veneta di Rovigo e nella provincia Lombarda di Mantova. Ricordo infatti che molti dei fenomeni sismici registrati nel corso dello sciame sono stati individuati molto vicini ai confine tra le tre regioni, come possiamo notare nella prossima immagine.

sciameemilia1

La prossima immagine invece mostra come si sono distribuite le scosse da domenica a Martedì. E' evidente come il numero di scosse stia diminunedo come numero (siamo passati dalle 151 di Domenica alle 59 di Martedì, così come sta diminuendo l'intensità media. Altra cosa che possiamo osservare è come nella giornata di Martedì non vi siano state scosse di magnitudo superiori a 4 (ci si è "fermati" per modo di dire... a 3.8°).

sciameemilia

apparentemente quindi "sembra" (ma ovviamente nessuno può esserne certo) che lo sciame si stia "calmando" diminuendo sia in intensità che in numerosità delle scosse... la speranza è che sia davvero così e che la popolazione duramente colpita possa tornare presto, per quanto possibile, alla normalità. Vedremo nei prossimi giorni se davvero sarà così! Incrociamo le dita! :-)

Per avere una panoramica completa delle scosse vi invito a scaricare da QUI .  il file contenente i dati INGV dei primi tre giorni dello sciame