Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Tue08112020

Last update

Dall'Inverno alla Primavera in 3 giorni...

Il titolo non è provocatorio, è semplicemente la descrizione in poche parole di quello che i modelli sembrano indicare come probabile scenario per la lun20settimana entrante. Cercherò di spiegarvi (sperando di essere in grado di farlo ovviamente) come sarà l'evoluzione, "probabile" ma non certa, del meteo da Domani Lunedì 20 Febbraio fino a Domenica 26 Febbraio. Innazitutto in queste ore sull'Italia si è avvicinata una saccatura di origine Artica, tale saccatura è riuscita a trascinare con se una perturbazione e a determinare la formazione sul Mar Ligure di un minimo depressionario che sta portando le prime piogge sulle regioni tirreniche e la Liguria, piogge che nel corso delle prossime ore si estenderanno a tutto il Nord e a Parte del Centro...

Tali piogge ovviamente interesseranno con accumuli tra i 15 e i 20 millimetri anche la nostra zona; almeno nella giornata di oggi (domenica 19 febbraio) la neve cadrà solo a quote superiori agli 800metri in quanto sull'Italia è ancora presente l'aria mite arrivata, da ovest nei giorni scorsi, sotto la spinta anticlonica che ha garantito tempo bello fino ad oggi. Dalla serata di oggi (Domenica 19) però la quota neve scenderà di quota e in alcune zone soprattutto del Nord-Est si potrebbero avere nevicate anche al piano, questo perchè dalla porta della Bora entrerà l'aria fredda che è al seguito della suddetta perturbazione e questo causerà una repentino crollo delle temperature. Il crollo è  visibile negli Spaghetti allegati in fondo all'articolo e anche alla mappa qua a fianco relativa alle temperature ai 1500 previste per domani sera. Non vi allego la stessa mappa però riferita ad oggi, ma vi dico che il crollo delle temperature sarà di circa 5/6° (passeremo dagli 0° di oggi ai 1500 metri ai -6° di domani).

La situazione di "freddo" durerà almeno fino alla giornata di mercoledì e quindi avremo temperature notturne sotto lo zero già da lunedì almeno fino a mercoledì, mentre le temperature diurne (se escludiamo Lunedì in cui a fatica supereranno i 3/4°) saranno comunque gradevoli e comprese tra i 7° e i 10° (nella nostra zona). La situazione inizierà a cambiare nella giornata di Mercoledì quando, nel corso della serata le temperature inizieranno ad aumentare sensibilmente fino a raggiungere il picco massimo nel corso di Venerdì e soprattutto Sabato quando, come possiamo notare dalla prossime immagini, l'anticiclone delle Azzorre prenderà possesso del mediterraneo Centrale e della nostra penisola con termiche ai 1500 metri che in alcuni casi 8come nella nostra zona) toccheranno i 10°... questo ovviamente si traduce in caldo primaverile al suolo... non escludo che venerdì e sabato si arriverà a toccare i 17°/19° durante il giorno con temperature minime comprese tra i 7° e i 10°...insomma CALDO fuori stagione e temperature molto al di sopra delle medie del periodo...

ven24

GEOPOTENZIALI A 500hPa e PRESSIONE SLM

VENERDI' 24 Febbraio 2012

ven24 1

TEMPERATURE A 850hPa (1500 metri circa)

VENERDI' 24 Febbraio 2012

sab25

GEOPOTENZIALI A 500hPa e PRESSIONE SLM

SABATO 25 Febbraio 2012

sab25 1

TEMPERATURE A 850hPa (1500 metri circa)

SABATO 25 Febbraio 2012

la primavera però sempra durare giusto un paio di giorni in quanto già da domenica, come vedremo nelle prossime immagini, l'anticiclone delle azzorre tenderà ad arretrare in quanto, come possiamo vedere dall'immagine relativa ai geopotenziali ai 500hPa, all'orizzonte, dai diciamo ad Est che è più corretto, apparte un nocciolo gelido di estrazione Siberiana che avvicinandosi da est abbasserà ancora una volta le temperature sulla nostra penisola. Inizialmente non sarà un crollo, ma solo un "tentativo" di riportare i valori termici entro le medie stagionali.

dom26

GEOPOTENZIALI A 500hPa e PRESSIONE SLM

DOMENICA 26 Febbraio 2012

dom26 1

TEMPERATURE A 850hPa (1500 metri circa)

DOMENICA 26 Febbraio 2012

All'orizzonte però , diciamo per i primi di marzo, si potrebbe riconfigurare la figura barica che ha caratterizzato il tempo ad inizio febbraio: Il Ponte di Weijkoff...e questo vuol dire che potrebbe tornare il Freddo... ma questo è proprio FANTAMETEO. Per ora accontentiamoci della settimana entrante che potrebbe essere la prima con temperature primaverili (come se a gennaio non fossero state tutte preimaverli...che culo... :-) )... Il vero problema però non è nel "caldo fuori stagione" ma nel fatto che a parte i possibili 15mm di pioggia tra oggi e domani, non sono previste altre precipitazioni...e questo aggraverà di molto la situazione siccitosa del Nord-Italia.

spaghi2126