Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Mon09162019

Last update

Meteo Flash - Sarà una calda primavera?

L'inverno non è finito, siamo appena usciti dall'ondata di gelo che molti hanno definito storica e subito tutti con gli occhi puntati sulla prossima primavera per foto primavera 18capire come sarà... e perchè no, a sto punto diamo un'occhiata anche all'Estate. Il primo a sbilanciarsi in mertio all'argomento è il meteorologo Antonio Sanò de ilMeteo.it secondo il quale dopo un inverno rigido all'insegna di nevicate di portata epica in certe zone dell'Italia ma anche dell'Europa, in generale ci aspettano una primavera ed un'estate ben più calde della media. A confermarlo secondo Sanò, sarebbero le emissioni modellistiche pubblicate dal Centro Meteorologico di Reading (gestore del modello matematico di previsione meteorologica ECMWF) ma anche dall'ente americano NCEP (National Center for Enviromental Prediction). Secondo tali proiezioni le temperature in Italia saranno di 1 grado superiori alle medie, mentre sull'Europa dell'Est e della Spagna il gradiente termico rispetto alle medie potrebbe essere di addirittura 2°. Al di la del fatto che è vero che i primi 10 giorni di febbraio sono stati da "inverno di altri tempi",  non dobbiamo dimenticare che i mesi di Dicembre e Gennaio sono stati mesi con temperature molto al di sopra delle medie stagionali, ma soprattutto veniamo da un 2011 che è stato classificato come uno dei 9 inverni più caldi degli ultimi 100 anni, quindi non è che "si possa parlare" di compensazione del fatto che "siccome ha fatto troppo freddo ora ci tocca il caldo" :-). Secondo il mio modesto parere è ancora presto per definire il trend della prossima primavera in quanto i modelli sono sono ancora "tarati" al cambio stagionale e fanno fatica ad individuare un trend corretto già dopo 10 giorni...figuriamoci di tre mesi :-) Io sinceramente al di là delle temperature, spero vivamente che la prossima primavera sia caratterizzata da abbondanti piogge in quanto almeno al nord est siamo in deficit Idrico non da poco. Per fare un esempio concreto, a Caprino Veronese nel mese di Gennaio sono caduti solo 19mm di pioggia contro una media di 50mm... una bella differenza se pensiamo al fatto che Febbraio è iniziato nello stesso modo...