Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Mon09162019

Last update

Thursday, 17 March 2011 10:51

Un altra volta!! Featured

Rate this item
(0 votes)

E' successo solo 4 mesi fa... il 2 Novembre del 2010 quando il Veneto Orientale (in particolar modo le province di Padova, Vicenza e Verona) fu colpito da una terribile alluvione provocata dallo straripamento di alcuni "fiumi" dopo alcuni giorni di pioggia intensa.

Da allora, dopo i proclami post alluvione in cui tutti (politici in primis, capitanati dal pu******re) avevano promesso che "qualcosa si sarebbe fatto", "qualcuno si sarebbe mosso" (dopo che gli stessi alluvionati si erano fatti il c**o per ripulire le proprie case dalla melma che le aveva invase...), "la situazione cambierà", si è davvero fatto qualcosa? La situazione è cambiata? ... Certo è cambiata perchè siamo passati da un autunno molto piovoso ad un inverno che come abbiamo visto è stato tutt'altro che ricco di precipitazioni (che comunque sarebbero state nevose...), quindi tutti quelli che si erano riempiti la bocca con le belle parole di prima hanno pensato: "casso il problema si è risolto non facendo nulla... con questa botta di c**o verrò sicuramente rieletto!!"

Beh direi che tutti quelli che pensavano di aver risolto il problema dell'alluvione in Veneto senza muovere un dito l'hanno preso in quel posto...e spero senza vasellina... perchè sono bastate 12 ore (no 40 giorni come il diluvio universale...ma solo 12 banalissime ore...) perchè alcune zone della provincia di Verona (Soave in primis con l'eseondazione del Tramigna come mostrano le foto tratte da www.corriere.it ) e la provincia di Vicenza (con il Bacchiglione ai livelli di guardia) siano precipitate ancora una volta nell'incubo alluvione...

A questo punto ovviamente per tutti quelli che in questi mesi non hanno fatto nulla perchè hanno ritenuto che 4 pu*****te dette in TV o ai giornali (per tranquillizzare l'opinione pubblica ma soprattutto per farsi rieleggere alle prossime elezioni da chi a novembre aveva perso tutto) bastassero a mettere le cose a posto (certo la situazione idrogeologica del Veneto, come di tanti altri posti in Italia, fa ca**re ma con le parole di qualche politico si risolve tutto come se questi fosseroapprendisti maghi come Harry Potter o potentissimi stregoni come Albus Silente...se avessero la bacchetta saprei dove infilargliela...) additeranno come il primo responsabile di questo è il Global Warming!!

Tutta colpa del Riscaldamento Globale e dell'Effetto Serra (che comunque non si è mica creato da solo...) io dico "sto par de coioni". E' vero i fenomeni sono sempre più estremi (si passa da periodi di lunga siccità, a periodi in cui "pioe sempre", a grandine grossa come "en pomo" a 40 gradi a l'ombra) ma mi domando...dobbiamo stupirci ogni volta?

Quante alluvioni devono ancora succedere (e non parlo solo del Veneto) prima che qualcuno tra quelli che può fare qualcosa (che non sono certo io o uno degli sfortunati che in due mesi si sono trovatoi in salotto le trote del Tramigna..se ce ne sono ancora di trote nel Tramigna) muova il c**o e si decida a mettere in sicurezza (per quanto possibile ovviamente) le zone più a rischio?

Non pretendo nemmeno che il nostro caro presidente del Veneto o i suoi amici (accorsi subito 4 mesi fa a farsi belli, belli...per quello carissimi forse è meglio che andare a Lourdes.., con chi era tre giorni che spalava fango dalle proprie case promettendo aiuti subito e soluzioni durature) si mettano a scavare con la pala o a gettare i nuovi argini per i torrenti o a ripulire i greti dei fiumi da tutta quella m***a che negli anni li ha invasi...anche se credo che spaccarsi la schiena lavorando davvero gli farebbe bene..., ma credo che tutti quelli che in questi mesi hanno sudato 7 camicie per ricominciare da 0 meritino delle risposte concrete e non tante balle.

Signori forse sarà pure il Global Warming a causare tutto questo...ma se è così è bene che ricordiate che stiamo entrando in primavera e che i mesi più piovosi dell'anno in Veneto sono i prossimi tre...Aprile, Maggio e Giugno che ne dite di muovere il c**o?? o aspettiamo che la prossima siano le trote dell'Alpone a finire in casa vostra?????

Comunque per tutti quelli che invece stanno sperando che il maltempo finisca sembra che siano stati ascoltati, già oggi infatti la pioggia ha dato una tregua tanto più che a Verona in mattinata c'era il Sole, e per i prossimi giorni è previsto bel tempo...speriamo, incrocio le dita per voi!

Read 1504 times

Media