Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Mon09162019

Last update

Le pene di un Freddofilo....

angeloneveLo ammetto, io sono un Freddofilo e lo sono sempre stato, adoro il freddo e la neve, mentre provo un certo fastidio quando fa caldo...si si si lo so, probabilmente sono strano io che invece di una bella vacanza su di una spiaggia assolata preferirei (ma non accade mai perchè il resto della famiglia è Caldofila a menetta :-)) ) andarmene a spasso per la Siberia o su un Rompighiaccio al Polo Sud! Però, mi viene da dire che visto l'inverno che stiamo passando, i Caldofili dovrebbero essere contenti e lasciare un po' di soddisfazioni anche a noi!!! o Sbaglio?

E' tutto l'inverno che da noi al Nord il freddo e la neve non si fanno vedere...prima si mostrano nei modelli e all'ultimo ci fanno il gesto dell'Ombrello e se ne vanno verso altri lidi anche inconsueti...la neve nel deserto del Sahara della scorsa settimana è stata una pugnalata al petto per il freddofilo Italiano, ne sono certo! :-) Anche in questi ultimi giorni, importanti siti meteo hanno iniziato a far squillare le trombe per l'arrivo a fine mese dell'inverno in grande stile tirando in ballo paragoni importanti...il '56, l'85 c'è addirittura chi è andato oltre promettendo metri e metri di neve e poi l'arrivo dell'Orso russo a congelare per settimane l'intera penisola, per poi rimangiarsi tutto... e per un freddofilo queste sono mazzate! E' come se ad un bambino prima mostrassi la caramella e poi da gran basta*do te la mangiassi tu, dopo avergli fatto na pernacchia! QUESTE COSE NON SI FANNO, uffa!!! :-)freddofilo1

Proviamo a metterci nei panni di chi è appassionato di Neve e Freddo...non ha diritto anche lui ad un po' di divertimento?? Abbiamo appena trascorso il 2011 classificato come il 9 anno più caldo degli ultimi 100 anni, l'ultima neve, Caprino, l'ha vista alla fine del febbraio scorso (du diei...) poi c'è stata l'escalation calda.. ad Aprile avevamo già 32.7°... l'estate (se escludiamo un po' di Giugno e 10 giorni di luglio) è durata fino agli inizi di Ottobre (chela che l'ha cunà... tipica espressione veronese per dire...caspita...), Novembre piovoso (La liguria purtroppo se lo ricorda bene...) ma caldo... dicembre lasciamo perdere, poi è iniziato il 2012 con Gennaio che sembrava promettere fuoco e fiamme ed invece siamo arrivati al 26 di gennaio senza nemmeno aver visto (al Nord) un fiocco di neve!...quindi io dico: SI E' ORA CHE SIA IL FREDDOFILO A DIVERTIRSI...ma dubito che sarà così. Ma voi sapete "cosa" è un freddofilo?

Il freddofilo è un personaggio molto particolare, che durante i mesi estivi, quando il sole picchia duro e fuori ci sono 35° alle sette del mattino, si accende la TV su Sky Meteo 24 e fa 3 cose:

  1. Cerca nelle località montane italiane il posto più freddo in assoluto (solitamente Trentino Altoadige, ValSenales...) e immagina di essere li...
  2. Cerca nelle località dell'emisfero australe (perchè sa che li è inverno!!) dove sta nevicando...
  3. Se non trova neve da nessuna parte allora inizia a cercare il "placebo" ossia la pioggia...e se non trova anche quella, beh non vorrei essere nei panni della televisione! :-DD

Poi appena ha un PC ( o comunque qualsiasi strumento anche rudimentale che gli consenta di avere una connessione Internet) a portata di mano, naviga il Web alla ricerca di articoli, news o altro che documentino le bufere di neve che stanno in quel momento imperversando in Australia, Nuova Zelanda.... GODE come un riccio quando legge che nel deserto dell'Atacama in Cile (il più arido al mondo) sono caduti 20 cm di neve... e spera che prima o poi tocchi a lui vedere sta neve nel suo giardino... Poi il freddofilo più evoluto in pieno agosto va sugli archivi del wetterzentrale e si scorre le mappe degli anni passati 2305318alla ricerca delle configurazioni "bariche" che hanno portato alle nevicate "epiche" della sua infanzia... cerca su Youtube i video delle nevicate degli ultimi anni e poi ovviamente va nel suo archivo fotografico a cercare le foto delle nevicate a cui ha assistito...perchè un freddofilo le foto della neve le deve avere per forza!!!

Per non parlare poi di cosa accade durante i temporali estivi... il freddofilo non se ne deve perdere nemmeno uno... perchè sa che se sono belli forti potrà godere di un po' di refrigerio... non gli interessa che magari accadano in piena notte, il freddofilo ha il "radar" per queste cose (come i pipistrelli hanno quello per non andare a sbattere contro i muri) e al minimo accenno di pioggia scatta dal letto con una rapidità tale che nemmeno Usain Bolt gli starebbe dietro...prende qualsiasi cosa gli consenta di fare na foto e si precipita in giradino/balcone/finestra ad aspettare che gli elementi si scatenino per poter catturare (con un po' di culo) un bel lampo, non gli interessa nulla se preso dalla "pazzia" del momento è uscito in mutande nel momento in cui dal cielo cadono secchiate d'acqua...non se ne accorge nemmeno, se ne accorge forse il giorno dopo quando si sveglia nel letto zuppo d'acqua con la speranza che la moglie non se ne accorga, cosa che non accade mai...ma cambiare le lenzuola per punizione è un prezzo che val la pena di pagare!! :DD...un bel rincoglionito direte voi a volte lo penso anche io ma l'istinto "freddo" prevale sul resto...anche sul sonno! :-)

Ma questo solitamente accade in Agosto... in inverno la vita del freddofilo dovrebbe essere meno "frenetica"... dovrebbe aprire un qualsiasi sito meteo e leggere che "nei prossimi giorni arriverà finalmente il freddo e la neve"... ecco appunto DOVREBBE perchè purtroppo in questo inverno non è così... ed il freddofilo soffre...soffre a vedere ogni RUN dei suoi modelli preferiti proporre ALTAPRESSIONE ad oltranza... soffre a vedere che ne l'Orso Russo ne un lobo del Vortice Polare vuole venire a farci visita, e quando queste due figure mitiche (che il freddofilo vede come due supereroi) sembrano avvicinarsi, accade che inesorabilmente si allontanino, lasciando il freddofilo stremato al punto che inizia a desiderare che arrivi la primavera per divertirsi un po' con i temporali, ma spesso, ne sono certo, lo fa per scaramanzia.

Questa sua sofferenza si traduce in ossessione per le Mappe :-) ... non credo arrivi ad andare ad accendere un cero in chiesa per avere la grazia di vedere una saccatura staccarsi dal VP...entrare dal Rodano e coprire la pianura padana di neve...ma secondo me na preghierina la dice ogni sera :-) ... ma anche le mappe in questo ultimo periodo spesso lasciano a desiderare e il freddofilo finisce col fare lo sciopero dei modelli: "Basta, non vardo più un model gnanca se i me cava le onge" (Trad. Veronese - Italiano: Non guarderò i medelli nemmeno sotto tortura)...e quindi cosa farà? beh quello che diceva mia nonna...ossia guarderà il cielo ogni giorno, lasciando che sia la natura a stupirlo con un colpo di teatro...alla faccia di quello che dicono i siti, i motelli e i meteorologi in TV... ecco, è questo che farò anche io per i prossimi giorni...guarderò in sù sperando che prima o poi un fiocco di neve mi bagni il viso! :-)