Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Wed10182017

Last update

UNA RIFLESSIONE...

In foto la foce del Rio Tienna ad Alassio ... un tubo del 20 (forse 25) con la T en fondo... qua non è MAI successo nulla (credo) perché da quel Rio di acqua non ne è MAI scesa più di quella che si vede un foto... la zona è una di quelle meno piovose del nord Italia... o per lo meno così dicono le statistiche. A Genova (una delle zone più piovose del nord italia... lo dicono le statistiche) una cosa del genere (con tubi ben più grossi) lo hanno fatto con i torrenti Bisagno e Fereggiano e la popolazione del capoluogo ligure paga care queste scelte purtroppo.

Le statistiche dicono che certi temporali a Verona arrivano ogni 50 anni ma poi ne basta uno un po' più forte del normale e te te cate i bidoni delle mondissie che naviga per le strade come se i fosse gommoni... Poi vai a vedere i tombini e iè pieni fin a all'orlo de tera o erba ( non per mancanza de volontà de ci dovaria netarli... ma perché i schei per farlo iè ormai tanti...).

Quindi a volte per via delle "statistiche" ci si dimentica che certe scelte apparentemente sensate potrebbero portare a conseguenze non previste... ma poi la colpa l'è del tempo... Perché ha piovuo massa o perché è arrivà un temporal impetuoso... eh si la colpa l'è sua... no de un tubo del 20 en cui qualcuno ha deciso de "enfilar" un progno o dei tombini pieni de "merda" perché non ghè mia i schei per netarli...
rio