Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Wed10182017

Last update

PREVISIONI PER L'INVERNO? AFFIDATEVI AI CACHI

Tra lcaco1e tradizioni contadine che si pingono come obiettivo quello di prevedere... o meglio intuire il tempo che farà, sicuramente quella che prevede l'uso del Caco è quella meno diffusa. Oddio non si tratta proprio di usare un caco ma il suo seme (per quei frutti in cui il seme è presente ovviamente).

La tradizione prevede che si tagli un caco orizzontalmente e che si prelevi uno dei suoi semi. A questo punto dobbiamo tagliere verticalmente il seme et voilà non ci resta che guardare "la forma" che nel taglio ha assunto il germoglio che sta alla base del seme.

  1. Se la forma assunta dal Germoglio è a "forcheta" l'inverno sarà poco nevoso e piuttosto mite... quindi per i freddofili sarà di brutto auspicio
  2. Se la forma assunta dal Germoglio è a "coltello" l'inverno sarà "tagliente" quindi caratterizzato da frequenti incursioni da est che portano freddo intenso ma poche precipitazioni almeno per le regioni settentrionali e tirreniche della penisola. (L'immagine allegata mostra la forma a coltello)
  3. Se la forma assunta dal Germoglio è a "cucchiaio" l'inverno sarà relativamente mite ma molto molto nevoso...la forma a cucchiaio ricorda la forma della pala con cui si dovrà spalare la molta neve che cadrà

Ecco se avete voglia di provare ... andate a comprare un caco :-)