Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Thu05232019

Last update

ALSA LA GRESTA SAN MARTIN... E TORNA UN PO' DE CALDIN

Ed eccoci al consueto appuntamento con l'analisi semi seria su come andrà la prossima settimana... chi ha la App di Meteo Verona ha già ricevuto una piccola anticipazione ieri ma ora che ho un po' di tempo vediamo qualche dettaglio in più Emoticon smile

sanmartinFinisce ottobre.. inizia novembre... ci si avvicina sempre più all'inverno...veniamo da una due giorni grigia e piovosa degna della stagione autunnale in cui siamo...insomma tutto fa presagire che si va sempre più più verso il fresco ed invece no... torna (o meglio continua) un po' di caldo... ecco prima de sentir parlar de Camel/caldo africano e tutte ste vacade qua diciamo le cose come stanno... non arriva nessuna ondata de caldo africano ma dobbiamo solo attenderci la classica "Istadela de San Martin" ...

Cosa accade quindi? lo vedemo nell'immagine allegata al post, dove volutamente ho cavà dai ovi el camel (perchè el me nà in odio) e ho messo un bel San Martin stile "manga giapponese" che el rompe i coioni stesso ai freddofili ma che almeno el fa più tradissione dei nostri veci.
Questo ritorno del "caldo" ...che significa solo temperature di poco al di sopra delle medie del periodo (se arrivemo AL SOLE a 22° tra luni e marti secondo mi la ghe vol tuta...) è dovuta ad una configurazione Barica detta "ad omega" ( o a brufel visti i colori e la forma...) dove a sinistra ghè un musetto che non ga voia de far gnente anca perchè l'è proprio spompo poarin, a destra ghe quel che resta del uinni de pu che ha portà un po' de acqua in sti giorni .... e en mezo sà infilà "el santo" con el co cavalin. Questa configurazione è quella che generalmente ha la forza per durare di più perchè "San Martin" non è che può muoversi più di tanto in quanto "stretto" tra due fuochi... ghe provarà el musetto sulla Spagna a farse avanti verso la fine della prossima stimana ma da chi ad alora fa ora a cambiarne de robe...

Ma struca struca...sa dovemo aspetarne?

1) Temperature più alte delle medie del periodo SOPRATTUTTO IN MONTAGNA... in pianura come detto qualche grado in più del normale durante il giorno, temperature minime invece fresche/fredde con una forte inversione termica... il discorso delle temperature massime in aumento potrebbe non valere per le pianure... o almeno non per tutta...il prossimo punto spiega perchè.
2) Alta pressione in inverno significa tempo bello in montagna ... ma anche rischio di nebbia (fitta a tratti) in pianura... quindi per le zone in cui si faranno avanti le nebbie ghe poco da far... de "caldo" se ne sente poco.
3) No piovarà più per almeno 5/6 giorni...quindi ci ga da far en campagna o en giardin (nebbia permettendo...lo ripeto) el catarà dele bele giornade.

direa che l''è tuto... ah dimenticavo... e la Balena? bisogna nar a chi l'ha visto a vedere se i l'ha vista da qualche parte perchè chi sull'Italia che no se vede l'alta pressione delle Azzorre l'è più de un'anno.. se vede che ghe femo proprio angossa Emoticon smile
Per dargne na man al mussoghe volaria le renne...ma come vedì non iò gnanca messe perchè per ora non se ne vede all'orizzonte.

Condividete se vi va!