Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Sat11182017

Last update

Friday, 10 October 2014 09:01

LE TIPICHE PRECIPITAZIONI INVERNALI OSSIA ... MA IN INVERNO SA' "PIOVE" (DE SOLITO)? Featured

Written by 
Rate this item
(2 votes)

precipitazioniinvernaliProprio ieri ho visto girare su FB un immagine proveniente dal NOAA che spiegava in maniera molto semplice (banalizzando alcuni aspetti... tipo non considera quanto è "umida" l'aria) quali sono le 4 principali tipologie di precipitazioni che solitamente si hanno in inverno... purtroppo l'immagine era in Inglese e siccome l'inglese lo so' come l'italiano quindi poco e male, ho pensato di farne una simile ma in Dialetto Veronese che lo capisso mejo ... Ah notare pure il disegno... me fiola de 6 anni la le fasea mejo... questo vi fa capire che in educazione artistica non sono mai stato na cima...

Comunque, in Inverno (normalemente) quando dal cielo scende qualcosa possiamo avere 4 diverse tipologie di precipitazioni/fenomenologie vediamole una per una (le vedete numerate sull'immagine)

1) Fiocca. La colonna d'aria sopra le nostre teste è tutta completamente fredda quindi, dalle nubi scende neve e rimane neve fino a quando non tocca il terreno. E' ovviamente la neve "migliore" quella più di qualità ma per la pianura Veronese è molto raro trovare condizioni di questo tipo

2) Nevischia, la vien zò mista, piove giazzo ... ecco questo è il caso in cui solitamente si può parlare di "cuscino freddo" ossia...Dalle nubi scende neve... a quote alte (o medio /alte) la neve incontra una zona di aria calda (tipo le sciroccate in quota) e quindi torna a fondere... ma appena sotto questo strato di aria calda, la colonna d'aria torna a raffreddarsi e questa colonna è abbastanza alta da consentire alla pioggia di ritrasformarsi in nevischio o pioggia ghiacciata...
Se lo strato di aria calda è molto limitato e le precipitazioni molto forti ed intense potrebbe anche essere che la neve passa indenne e quindi al suolo avremmo un bel manto bianco... generalmente però sta neve è na neve "stupidotta" anche se l'è sempre bianca.

3) Gelidicio...alias "no sta en piè gnanca i passeri" (ecco perchè nell'immagine a l'ometto gò messo el baston en man...) ... comunque si parte con la neve ... poi si incontra uno strato di aria calda che scioglie la neve trasformandola in pioggia... lo strato d'aria calda non arriva fino al suolo, ma è sufficiente però per impedire che la pioggia possa tornare allo stato solido.
Al suolo però lo strato di aria fredda c'è ancora e questo ha mantenuto il terreno a temperature negative... quindi, quando la pioggia tocca il terreno, solidifica immediatamente provocando il cosiddetto fenomeno del "GELICIDIO" ... è dal mio punto di vista il fenomeno peggiore che può capitare perchè davvero le strade diventano lastre di ghiaccio ... e te pol butar tutta la sal che bastaria a consar la pasta che ghe stà dentro l'Arena prima de riussir a desfarlo.
Quello che ricordo maggiormente è stato il GELICIDIO del Natale 1999... la strada tra Domegliara e Peri sembrava na pista de Olidei on Ais ... 20/30 incidenti in poco più di 16 km... un disastro!!

4) Pioe ... la neve la parte neve ma la colonna d'aria sopra le nostre teste è tutta calda... quindi non ghè storie, la neve te la vede con el binocolo

Spero di essere stato esauriente

Read 42869 times

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.