Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Tue01162018

Last update

Frankenstorm ... la tempesta "perfetta" che colpirà New York ?

Si tratta di un "mostro ibrido" quello che si sta formando lungo la costa est degli Stati Uniti, e i meteorologi statunitensi lo hanno ribattezzato con il nome di "Frankestrom" (in onore dell'Ibrido per eccellenza della letteratura ...ossia Frankenstein). Quello che si aspettano i meteorologi per i prossimi giorni (almeno da Domenica fino al giorno di Halloween, ossia mercoledì) è un "Natural Horror Show" caratterizzato da Forti venti, pioggia battente, maree estreme e per finire bufere di neve.

Il motivo per cui l'hanno chiamata Frankestorm è semplice... si tratta infatti di un raro mix di grandi sistemi meteorologici che si fonderanno in un'unica tempesta proprio in prossimità di una regione densamente popolata...gli esperti stimano infatti danni fino ad 1 Miliardo di Dollari...no bale..

Quali sono gli attori di questo "Horror Show" ? Allora in prima battuta c'è L'uragano Sandy che da Cuba e Haiti ora punta dritto verso Nord, poi c'è di mezzo una tempesta con caratteristiche prettamente invernali che sta avanzando da Ovest e sta velocemente raggiungendo la costa est, ed infine c'è una massa d'aria fredda di origine artica che dal Canada si sta spostando verso sud...

E se questi "attori" si incontreranno Martedì mattina in giro per New York o del New Jersey, come meteorologi prevedono, potrebbe creare non pochi problemi visto che la zona interessata sarebbe una delle più densamente popolate degli Stati Uniti

David Bernard, consulente della CBS News in campo meteorologico ha affermato proprio oggi che Sandy (che attualmente è un uragano di categoria 1) si sposterà nel week end parallelamente alla costa Est degli Stati Uniti  e nella giornata di Lunedì raggiungerà Outer Banks in North Carolina. A questo punto Sandy potrebbe deviare la sua rotta spostandosi verso Ovest colpendo, New York, Long Island e New England

A Dania Beach, in Florida, il corrispondente di CBS News, Manuel Bojorquez, ha descritto come Sandy abbia portato i suoi effetti sullo stato americano nelle ultime 24 ore e che anche nelle prossime ore il "pericolo" di forti piogge è piuttosto "vivo". Questa mattina, il centro dell'uragano si trovava a circa 15 miglia a est-sud-est di Gran Abaco Island alle Bahamas e 485 miglia a sud-sud-est di Charleston, nella Carolina del Sud. Sandy stando ai rilievi dal satellite, si stava muovendo verso nord est alla velocità di 10mph con venti vicino agli 80 mph. Alcune zone della Florida sono state allertate per l'arrivo di Sandy.

Jeff Master, direttore del servizio meteorologico di Weather Underground poche ore fa ha affermato: " Quello che si sta per configurare ha tutte le carte in regola per diventare una tempesta dalle conseguenze molto gravi...potrebbe trattarsi della tempesta del Secolo. Madre Natura sembra non voler chiedere 'Dolcetto o Scherzetto' ma sembra intenzionata a passare direttamente allo scherzo..."

Jim Cisco del NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration), che ha coniato il nome di Frankenstorm: "Non esistono precedenti recenti per il tipo di configurazione barica che i modelli stanno suggerendo", ed ha aggiunto che attualmente le probabilità che la costa Est venga colpita da questa tempesta è salita al 90% (era al 60% due giorni fa). Secondo i meteorologi, le coste dalla Florida al Maine saranno interessate dal "mostro" ma la zona più colpita, come detto in precedenza potrebbe essere l'area metropolitana New Yorkese e del New Jersey che potrebbe vedere venti superiori alle 40 mph e oltre 130 mm di pioggia in poche ore. Ohio, Pennsylvania e Virginia invece potrebbero vedere una possente nevicata... e a quanto pare la tempesta si chieterà solo dopo il 2 di Novembre...

E' inoltre molto probabile che la tempesta colpisca proprio durante la fase di luna piena il che significa che la marea sarà più alta e questo accrescerà il rischio inondazione per le coste. Inoltre molti alberi hanno ancora le foglie,  e questo aumenta le probabilità che vento e neve possano rovesciarli causando significative ed estese interruzioni di corrente elettrica proprio nel giorno delle elezioni presidenziali.

Alcuni hanno paragonato la Frankenstorm alla tempesta perfetta che ha colpito la costa del New England nel 1991, ma in quel caso la zona interessata era molto meno popolata, inoltre quello che si prospetta non è come la tempesta di Halloween dello scorso anno... quella infatti fu solo una nevicata precoce.

"La tempesta perfetta ha fatto solo $ 200 milioni di danni e questa volta presumo saranno un miliardo", ha concluso Jeff Master.

Le autorità sono comunque state allertate, le utilities con i loro operai sono preparate ad affrontare le eventuali emergenze dovute all'interruzione delle linee elettriche... insomma tutto è pronto per affrontare madre natura e il suo "mostro".