Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Mon12102018

Last update

Inverno nevoso per l'East Coast?

Sarà un inverno con i "fiocchi" per gli amanti della neve nell'East Coast americana. Infatti, stando alle previsioni aggiornate per il prossimo inverno emesse da AccuWeather, per gran parte degli stati sulla costa est sarà un inverno con molta più neve del normale.

I meteorologi stanno infatti vedendo nei modelli matematici di previsione,  come nel prossimo inverno vi saranno frequenti scontri tra correnti d'aria fredda proveniente da Nord e correnti umide provenienti da Sud. Quando questi due "fronti" si incontrano nelle suddette zone è neve certa... e soprattutto abbondante, è quanto ha affermato il Meteorologo Paul Pastelok responsabile delle previsioni a lungo termine di AccuWeather.

Pastelok detto che i meteorologi si aspettano la corrente a getto da nord si potrebbe indebolire nei mesi di Novembre e Dicembre, per poi rafforzarsi nuovamente nel corso di Gennaio e Febbraio portando con sè episodi nevosi anche piuttosto importanti. Oltre a questo non è escluso che sul Canada e la Groenlandia si formi un altapressione di blocco e questa favorirebbe le discese di sistemi depressionari verso sud.

Da queste parti (soprattutto nella zona di Baltimora e Washington DC) un po' di neve non farebbe male, dopo l'inverno "pietoso" dello scorso anno... che ha visto cadere pochissima neve...in alcune zone la neve caduta nell'intero inverno non ha toccato i 5 cm, quando in realtà le medie stagionali erano di oltre 50cm...

Le zone che potrebbero avere questo surplus "nevoso" sono quelle comprese tra l'Alabama e lo stato di New York