Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Tue10172017

Last update

Maltempo: "Strage" di bovini nel Cuneese

Una vera e propria moria di capi di bovini che si trovavano in alpeggio, impegna da oltre una settimana gli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese principalmente nella zona delle Valli cuneesi.

A causare il decesso di circa 200 animali sarebbe stato il maltempo dei giorni scorsi, con la neve caduta anche a bassa quota, intorno ai 2.000 metri, le forti piogge e il brusco abbassamento delle temperature

In particolare, a Demonte sono 38 i capi di bestiame da recuperare mentre ieri in Valle Ellero 15 carcasse di animali sono state recuperate con l'elicottero e trasportate a valle per lo smaltimento.

Da quest'anno una Convenzione con la Regione Piemonte prevede che sia il Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese ad occuparsi dell'intera gestione di questo tipo di emergenze.

Le madrie si trovano in zone disagiate prive di strade e quindi gli interventi avvengono con una perlustrazione a piedi dell'area interessata, l'individuazione degli animali morti e il successivo recupero con l'elicottero. (ADNKRONOS)