Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Mon11192018

Last update

Saturday, 21 July 2012 11:00

21 Luglio 2012: Vento forte, pioggia e grandine provocano danni a Verona e Provincia Featured

Rate this item
(0 votes)

Dal radar meteo di Teolo lo si è visto arrivare. Il violento temporale si è formato sul bresciano attorno alle 10 di questa mattina. Da Affiaffitemporale (dove è stata scattata la foto a Lato) lo si è visto arrivare con tutta la sua furia. Grandine, pioggia intensa ma soprattutto vento fortissimo si sono abbattuti sulla zona del Garda e delle coste veronesi attorno alle 10.20. Il prossimo video mostra l'inizio del temporale ripreso del centro commerciale di Affi. Poi la situazione è peggiorata con i tombini che non riuscivano a smaltire la forte quantità di pioggia che stava cadendo (la Stazione meteo di Caprino veronese ha registrato un rain/rate di 220 mm/h) e nella zona di Affi a fine fenomeni si sono avuti dai 20 ai 25mm di pioggia caduta in pochi minuti.

Dopo aver colpito il Garda il temporale si è diretto verso Verona: raffiche di vento, scrosci d'acqua violentissimi e la mattina che diventa notte. Potenti raffiche di vento (in gergo Downburst) e un violento nubifragio ha colpito Verona e provincia questa mattina, poco prima delle 11. Il centralino dei vigili del fuoco è stato tempestato di chiamate. Strade allagate in centro, veri e propri «fiumi» in mezzo all'asfalto. Tombini che «eruttavano» acqua in ogni angolo. E soprattutto alberi giù come foglie. Dalla periferia fino in piazza Bra dove è caduto un pino e un palo ha danneggiato alcune scenografie dell'Arena, anche se, assicurano, non è in discussione lo spettacolo di questa sera.

Almeno una decina i veicoli in sosta rimasti danneggiati; danni ad immobili privati, con tegole, lamiere e grondaie pericolanti o cadute sulla strada e anche al tetto del Teatro Filarmonico, dove è stata sollevata una lamiera di 10 metri per due. Alcune strade sono state chiuse: la tangenziale est per allagamento e circonvallazione Maroncelli, vicino a via Silvio Pellico, per la caduta di un albero. Le pattuglie della Polizia municipale e i Vigili del fuoco stanno intervenendo per effettuare verifiche sui rami e gli alberi caduti in via Pirandello, Bonomi, Sarpi, Pellico, Franchetti, Turbina, Carlo Ederle, Belviglieri e in piazza Madonna di Campagna.

Ferita anche una donna. Si tratta di una donna, colpita alla testa dalla caduta di un pesante ramo in Corso Porta Nuova. Secondo un primo bilancio sarebbero almeno una ventina i tronchi d'albero caduti in più zone della città, da Quinto, al centro storico, a Borgo Trento.

Oltre alla Tangenziale est, allagamenti sono stati segnalati in via Basso Acquar e in viale Piave. Problemi con tetti e tegole anche in via Faccio, in piazza Cittadella e in via dei Mutilati, per il teatro Filarmonico. Un incidente stradale si è verificato in via Venti Settembre. In corso Porta Nuova, una giovane 30enne è stata ferita leggermente al braccio e sulla schiena dalla caduta di un ramo.

Danni anche in provincia. A Brenzone, sul lago di Garda, due turisti in barca sono stati salvati dai vigili del fuoco e dalla guardia costiera dopo che il mezzo si era rovesciato a cause delle potenti onde.

Ecco alcuni altri video del fortunale

 

Read 2246 times